17 aprile 2005

L'ANGELO

IN FASE DI PUBBLICAZIONE CARTACEA
A PRESTO IL LINK DELL'ANTOLOGIA IN CUI POTRETE TROVARLO
AUTORE - VENTI

7 commenti:

Gabriele ha detto...

Molto intrigante, sul genere della partita a scacchi con la morte del Settimo sigillo. La fine è così ineluttabile che giunge come una liberazione…

Sara ha detto...

L'idea per me è bellissima.
Mi piace la descrizione dell'angelo, molto riuscita, e la narrazione è toccante.
Bravo davvero :)

Max ha detto...

Molto bello, specialmente mi è piaciuto il momento dell'incontro tra i due (il disappunto dell'angelo è fantastico...). Unica (piccola) pecca, qua e là il tuo modo di narrare per i miei gusti è un po' ridondante.

Venti ha detto...

Mi definisci "rindondante", per favore?
Intendi che ogni tanto mi ripeto?

Max ha detto...

Tutto sommato "ridondante" è improprio per quello che intendevo dire, è che non mi viene una parola per spiegarti... provo così... con il tuo modo di esprimerti sembri voler conferire alla narrazione una grande drammaticità, la maggior parte delle volte questo è efficace, ma qua e là ti esprimi con un eccesso di pathos, che alle mie orecchie suona un po' grottesco... è un po' come quando i Blind Guardian fanno (per me ovviamente) troppi urletti da castrati, ma d'altronde tutto torna perchè a te il power metal piace e a me no... niente di male, a me gasa il growl, per altri è ridicolo... ti faccio un esempio pratico: "La voce dell'essere risuonò nell'aria, forte della severità di mille tuoni. L'aria severa non accennava a tramontare dal suo volto radioso"... mentre leggevo questa frase non ho potuto fare a meno di pensare dentro di me: "ragàz... anche meno!"

Venti ha detto...

Ragaz anche meno...
Oh, dopotutto e' un angelo, mica pizza e fichi! ;P
Piu' che altro mi hai fatto notare una orribile ripetizione... sgurgle... io e la mia mania di non rileggere mai niente...!
Comunque ho afferrato il concetto ^_^

Max ha detto...

Ma dai! Davvero non rileggi? Beh compliementi alla tua chiarezza mentale! Se io non rileggessi 10 volte quello che ho scritto probabilmente non capireste nemmeno di che cosa sto parlando!